Viaggiare e ritrovarti

Sempre di corsa senza mai un attimo per te, per fermarti, raccogliere le idee, capire dove stai andando e perché. La società ce lo ha insegnato. E noi le abbiamo creduto.

Siamo la razza umana o razzi umani?

E tu? Ne hai abbastanza? Vuoi scendere? Vuoi fermare questo ritmo accelerato?

Ho sempre amato viaggiare e ho viaggiato molto. È viaggiando che ho compreso che la vita stessa è un viaggio e che la vacanza non è altro che un momento per staccare da ciò che facciamo di solito.

Dal latino “vacantia” neutro plurale sostantivato di vacans, participio presente di vacare: essere vuoto, libero, un vuoto che è libertà.

Nei miei corsi in viaggio unisco alcuni momenti di riflessione in gruppo a momenti di riflessione personale, momenti dedicati a escursioni o semplicemente a un tuffo o a un massaggio.

Libertà di
ritrovare chi sei.